I piazzali dell'Inps di Pistoia più puliti di sempre
 

L'iniziativa nata da una collaborazione tra RSU e Cral Inps Pistoia con la Fondazione "Gli Angeli del Bello".

 

Vincent Chiti 

   

13 luglio 2019 Ponte Sospeso 2 
Domenica, 2 febbraio 2020, adiacenze Inps Pistoia.   Dipendenti dell'Inps in azione nel ripulimento dei piazzali, coadiuvati da componenti della Fondazione Angeli del Bello di Montecatini Terme. 

  

Recentemente la RSU e il Cral INPS di Pistoia, in collaborazione con la Fondazione Gli Angeli del Bello di Firenze, hanno avviato una campagna di sensibilizzazione al fine di contribuire a tenere pulito l'ambiente di lavoro. Pure la Direzione ha accolto favorevolmente l'iniziativa, facendo collocare cartelli dissuasori e posacenere/cestini.

   

L'iniziativa di cui sopra ha trovato il suo compimento sabato 25 gennaio u.s., quando dipendenti dell'Inps, coadiuvati dagli Angeli del Bello di Montecatini T. che hanno anche fornito gli attrezzi per la raccolta, hanno ripulito le adiacenze dell’Inps di Pistoia dai rifiuti che la gente nel tempo aveva accumulato: lattine, cicche di sigarette, cartacce, ecc.                                                                                            Potete vedere nelle foto la differenza di impatto visivo tra il prima e il dopo l’intervento, che ci porta ad affermare: “Come sarebbe bella la città, se fosse pulita come lo sono i piazzali dell’Inps di Pistoia adesso!”  Potrebbe essere questa un’idea, da esportarsi anche in altre amministrazioni colpite da questo tipo di degrado ambientale? 

   

Littering

Con questo termine inglese, che non ha una traduzione letterale italiana, si intende il fenomeno di gettare per strada mozziconi di sigaretta, scontrini, cartacce ed altro, da parte di una platea eterogenea per età e classi sociali. Il rifiuto più dannoso pare sia il mozzicone di sigarezza, il quale per degradarsi può impiegare molti anni. I posti preferiti per questo comportamento anti ecologico sono in prevalenza luoghi comuni di ritrovo, come stazioni ferroviarie, istituti scolastici, raduni all'aperto, spiagge libere ed altro. Importante è anche il contesto in cui ci si trova: in un luogo ben curato, con portarifiuti e abitato da gente che tiene pulito, pure chi non ha tendenza a farlo è portato ad adeguarsi. Viceversa, essere circondato da degrado può influenzare il comportamento di un cittadino modello.                                                                        Il classico esempio dell'influenza del contesto in cui ci si trova (non mi riferisco solo al littering), possiamo trovarlo nel comportamento di alcuni turisti nord europei, i quali nel nostro immaginario collettivo sono dei campioni di rispetto delle regole civiche, ma quando varcano i nostri confini sono portati a... infrangerle.   

 
13 luglio 2019 Ponte Sospeso 3 

251 pulizia sede 2 

I due collage di foto (che potete ingrandire), mettono in risalto la notevole la differenza di piacevolezza visiva esistente tra prima e dopo l'intervento di pulizia.  

 

 

 
 
  

 

Oltre ad essere l'organo informativo del Torneo Interaziendale Pistoiese (con la Gazzetta dell'Interaziendale), il club si occupa di escursioni e di cultura.