Festa di pensionamento per Giuseppe Previti, un collega tra i più amati ed apprezzati
 

Presenti tutti i colleghi della nostra sede ed anche alcuni di Firenze e dell'Ispettorato del Lavoro, nonché molti pensionati.

 

27 settembre 2019 

13 luglio 2019 Ponte Sospeso 2 
Giuseppe Previti, consolato dalla Direttrice Dr.ssa Raffaella Buonsanto e dall'Avv. Francesco Falso. 

  

- Finalmente ce l’ho fatta (ad andare in pensione)! - Direbbe qualcuno, ma non Giuseppe. Lui sarebbe rimasto ancora ma, dal momento che tutto ha un principio ed una fine, prima o poi avrebbe dovuto lasciare il suo amato lavoro all’Inps di Pistoia. Soprattutto non avrebbe voluto lasciare la compagnia dei colleghi ed amici, con i quali per tanti anni aveva condiviso la vita lavorativa nella sede. Ed anche fuori, in quanto aveva contatti pure con colleghi di Firenze, del locale Ispettorato del Lavoro e dell'Inail.

   

Da quando era entrato all’Inps, nel lontano luglio 1979, erano passati 40 anni e si era sempre trovato bene, ma l’ultimo incarico presso l’Ufficio Legale è forse stato quello che più gli è piaciuto e dove ha dato il meglio di sé. Aveva ovviamente  stretti contatti con l’Avv. Francesco Falso, per cui questi si è sentito in dovere, ed ha anche avuto il piacere, di dedicargli il discorso conclusivo della sua festa di pensionamento. Al che Giuseppe, che è di animo sensibile, si è commosso, al pari di quando a ringraziarlo per la sua valida e sincera collaborazione è stata la Direttrice, Dr.ssa Raffaella Buonsanto. Vale la pena di ricordare questo scambio di battute.                        Dr.ssa  Buonsanto: - Devo dire che la prima persona che mi ha accolto col sorriso tutti i giorni da quando sono arrivata è stato Previti.                                               Giuseppe: - Perché ritengo sia molto importante regalare un sorriso di prima mattina…

   

Questo è Giuseppe ed i colleghi che lo conoscono bene e lo hanno apprezzato, hanno deciso di manifestargli il proprio affetto con la loro presenza e regalandogli due oggetti che gli mancavano: un utile notebook ed una stampante a colori HP. Qualche malalingua dice che così potrà continuare a lavorare da casa con il telelavoro, ma vi assicuro che non è così…

   

E’ stata una bella festa di pensionamento alla quale Giuseppe, da sentimentale qual è, non ha potuto fare a meno di condividerla con il figlio Stefano, la nuora Eleonora e l’amatissima nipotina Aurora. Non ha fatto mancare niente nemmeno a tutti quanti avevano accettato il suo invito, dal momento che per disporre le vivande non sono bastati i tavoli del salone riunioni, ma ha dovuto allargarsi nella sala d'aspetto.

   

A nome di tutti, grazie Giuseppe. 

 

   

13 luglio 2019 Ponte Sospeso 713 luglio 2019 Ponte Sospeso 3    

 13 luglio 2019 Ponte Sospeso 1113 luglio 2019 Ponte Sospeso 8    

 13 luglio 2019 Ponte Sospeso 1713 luglio 2019 Ponte Sospeso 15    

  

                                                                                                                                        In alto a sinistra, l'avv. Francesco Falso durante il suo discorso di commiato. A destra, Giuseppe legge una pergamena preparata per l'occasione dai colleghi. 

Nella seconda fila, il neo pensionato mostra i regali ricevuti dai colleghi: una stampante ed un notebook della HP.

Terza fila, Giuseppe con l'amata nipotina Aurora e, a destra, con la nuora Eleonora ed il figlio Stefano.    

    

Le immagini della festa mostrano la sua riuscita

Davvero tanti gli intervenuti, che hanno potuto apprezzare la grande varietà ed abbondanza, nonché la qualità delle pietanze. 

      

13 luglio 2019 Ponte Sospeso 713 luglio 2019 Ponte Sospeso 3    
13 luglio 2019 Ponte Sospeso 713 luglio 2019 Ponte Sospeso 3              

13 luglio 2019 Ponte Sospeso 713 luglio 2019 Ponte Sospeso 3    
13 luglio 2019 Ponte Sospeso 713 luglio 2019 Ponte Sospeso 3              

13 luglio 2019 Ponte Sospeso 713 luglio 2019 Ponte Sospeso 3              

     

 

                                                    Alcune simpatiche inquadrature tratte dal party offerto da Giuseppe.

Come si vede nella foto in alto a destra, Alessandro Quinzi è un buongustaio d'oc; peccato che nessuna catena di ristorazione abbia mai pensato di ingaggiarlo per testare i loro menù...

Nella terza file, i burloni non si smentiscono mai. A sinistra, Francesco D'Agostino brinda assieme ad Anna Franchini; a destra, spiccano le maglie gialle di Francesco D'ago e Marcello Cugnetto, mentre Giovanni Ricceri cerca di mimetizzarsi e la figlia di Marcello riesce a malapena a fare capolino. 

    

 

 
 
  

 

Oltre ad essere l'organo informativo del Torneo Interaziendale Pistoiese (con la Gazzetta dell'Interaziendale), il club si occupa di escursioni e di cultura.